10 cure culturali per i postumi della sbornia che non conoscevi

L'umanità ha realizzato così tanto nel suo breve tempo di permanenza su questa terra. Siamo sbarcati sulla luna, abbiamo curato la polio, abbiamo costruito strutture mastodontiche che rasentano il cielo e abbiamo sopportato 12 stagioni di troppo di Al passo con i Kardashian. Ma non abbiamo ancora trovato una cura universale per i comuni postumi della sbornia! Certo, si dice che la cura migliore sia quella di non bere, ma per noi non è un'opzione possibile perché, beh, ci piace fare festa.

Certo, ci sono alcuni rimedi infallibili per i quali tutti e le loro nonne giurano: una bistecca di cavallo congelata sulla fronte per 30 minuti dopo il risveglio, bere una pinta di kefir prima di andare a dormire o persino recitare 12 Ave Maria prima che il primo colpo vada a vuoto. Se credete davvero che una di queste cose funzioni, è chiaro che siete ancora ubriachi. Tornate a letto. 

Tutti conosciamo i sintomi: occhi iniettati di sangue, mal di testa pulsante, bocca secca, alito alcolico e un generale disprezzo per tutto ciò che non è una stanza buia con lenzuola comode e Netflix. La sbornia è la prova che si può bere come un campione, ma qui vi insegneremo come riprendervi come uno sciamano. Ecco alcuni rimedi provenienti da tutto il mondo che promettono di sconfiggere anche i peggiori postumi.

Polonia

Più vodka

Scherzo. Se vi siete mai ubriacati con un gruppo di polacchi, sentirete spesso questo rimedio la mattina dopo. Se il vostro stomaco o il vostro cervello non riescono a sopportare nemmeno il pensiero di un'altra vodka, allora bere succo di cetriolo e sottaceti da un barattolo farà al caso vostro. È ricco di potassio e sali che reintegrano gli elettroliti del corpo e ridanno vigore. Cercate solo di non sembrare troppo sani, altrimenti i vostri amici polacchi vi prenderanno in braccio e tornerete subito al bar prima che possiate dire na zdrowie! 

 

Serbia

Succo di cavolo acido

Sembra che tenere un bell'orto a portata di mano possa salvarvi da alcune mattine terribili. Se vi state riprendendo da una notte di Rakija, potete cucinare un po' di cavolo acido (crauti) e poi berne il succo. I succhi si chiamano rasol e sono ricchi di vitamina C, E, K, B, U e molti altri elementi nutrizionali. Inoltre, dopo aver bevuto i succhi avanzati, si ha ancora del cibo da mangiare! Tutti vincono. 

 

Azerbaigian

Zuppa di zampe di mucca o di pecora bollite (Khash)

Se vi siete mai svegliati a faccia in giù in una balla di fieno con il bestiame che vi leccava l'orecchio, siete fortunati! Gli azeri giurano che se avete la pazienza e le abilità culinarie per preparare questo delizioso brodo, sarete felici di averlo fatto. La carne diventa molto tenera dopo essere stata bollita per diverse ore e il brodo è ricco di sostanze nutritive. Di solito il pasto è accompagnato da un bicchierino di vodka, quindi il vecchio rituale del "pelo del cane" è in gioco. Ma come piatto a sé stante, gli indigeni giurano sui suoi magici poteri curativi. 

 

Regno Unito

Colazione all'inglese

Non c'è niente di male nel seguire la vecchia strada tradizionale di pancetta, uova, prosciutto e pane tostato dopo qualche pinta di troppo. L'alimento più importante sono le uova, perché le uova contengono cisteina, che è utile per abbattere l'acetaldeide, la tossina che causa i postumi della sbornia. Quindi, se siete abbastanza fortunati da vivere in un bed and breakfast, o se vostra madre vi ama abbastanza, una tradizionale colazione a letto farà il suo dovere e vi farà tornare il buonumore. 

Italia

Caffè

Se non siete riusciti a reggere il ritmo di tutti i bicchieri di vino che hanno accompagnato la cena di ieri sera, allora qualche espresso al mattino vi rimetterà in sesto. Quando avete i postumi di una sbornia, i vasi sanguigni si restringono e la caffeina li dilata, permettendo al sangue di circolare più velocemente nel corpo. Quindi, un paio di tazzine e siete già in piedi, pronti per un altro giro di vino e pasta. 

 

Gli Stati Uniti

Fast Food

Grasso. Non solo versando una tanica liquida, ma inalando i cibi più unti che si possano trovare. Gli americani sono noti per i cibi veloci e la pigrizia, e questo non potrebbe essere più evidente che nei giorni di sbornia. Ordinare una pizza, fare una gita al McDonald's locale o semplicemente fare uno spuntino con qualche leccornia da microonde e poi schiacciare un bel pisolino, di solito, risolve il problema. Non ci sono prove scientifiche a sostegno della sua efficacia, ma non si può negare la tenacia americana per un pomeriggio trascorso a bere la notte dopo una sbronza completa. 

Giappone

I frutti del cachi

Ti giapponesi amano mangiare un frutto chiamato cachi dopo una serata a base di sakè. Questo frutto è ricco di antiossidanti, vitamine A e C e il doppio di fibre rispetto a una mela, per spingere fuori dal sistema tutti gli avanzi di cibo della notte scorsa. Quindi, se vi svegliate in un parco sotto un albero di cachi, ringraziate gli dei del sakè, raccoglietene un paio e date inizio alla rigenerazione.

Messico

Chilaquile

I postumi da tequila sono alla pari di alcuni dei postumi più ignobili che si possano avere. Per fortuna, i messicani hanno un modo infallibile per combatterli. Le tortillas fritte, ricoperte di salsa piccante, assorbiranno la maggior parte dell'alcol e il piccante probabilmente vi farà sudare il resto. Quindi assicuratevi di conservare le tortillas avanzate, perché potrebbero salvarvi da una brutta mattinata. 

Cina

Congee

Sebbene molti cinesi manchino di un enzima che aiuta a metabolizzare l'alcol, questo non impedisce loro di partecipare di tanto in tanto a sbronze complete. Sono molto abili anche quando si tratta di sconfiggere i postumi di una sbornia. Il congee, che è un porridge di riso, idrata il corpo e lo rimette in azione dopo una notte di bevute pesanti di baiju. Di solito viene servito con pollo o altri tipi di carne per aggiungere un po' di proteine. Non si può essere uno dei leader mondiali nel campo della tecnologia senza sapere come sconfiggere i postumi di una brutta sbornia quando si è in possesso di un importante 

Universale

Kit post-sbornia - acqua, pillole e una coperta

Credo che siamo tutti d'accordo sul fatto che la maggior parte delle persone non ha il tempo o la pazienza di preparare qualche prelibatezza culturale dopo una lunga notte fuori. Di solito ci limitiamo a un'aspirina, all'acqua e al buon vecchio sonno, che va benissimo. Ma se volete riprendervi con stile, o se vi trovate a faccia in giù la mattina dopo in uno dei Paesi sopra citati, potete fare un po' di cultura e provare alcune di queste cure per rimettere in moto i motori. 

Lascia un commento